YouTube: la versione italiana compie 10 anni

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteAdBlock Plus diventerà un browser Web?
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
YouTube: la versione italiana compie 10 anni

YouTube, la piattaforma per il videostreaming di proprietà di Mountain View, è disponibile per l'utenza italiana da ben 10 anni, nello stesso periodo il servizio è riuscito a raccogliere oltre un miliardo di utenti in tutto il Mondo; il consumo di banda per la visualizzazione dei filmati in Rete ha ormai superato da tempo quello del resto delle risorse disponibili online.

Per l'occasione gli stessi gestori della divisione nostrana di YouTube hanno deciso di compilare una classifica dedicata ai video più trasmessi dell'ultimo decennio; è stata poi compilata un'altra classifica appositamente dedicata alla musica e ai musicisti che hanno riscosso maggior successo presso gli utenti del portale di Big M.

Continua dopo la pubblicità...

Il filmato più visualizzato in assoluto dai visitatori di YouTube collegatisi dalla Peniosola sarebbe stato "The Voice of Italy" con Suor Cristina Scuccia, probabilmente non il massimo dal punto di vista della qualità dei contenuti che però ha almeno il menito di relegare al secondo posto "Scorregge sulla gente al parco" di Frank Matano.

Terzo posto per Micheal Righini che con il suo "Io odio gangnam style" batte un colosso come la Disney con "Nel mio mondo" di Violetta; per quanto riguarda la musica, stravince il "Pulcino Pio", un primo posto "epocale" che molto probabilmente ha superato di gran lunga le aspettative dei ragazzi di Radio Globo che l'hanno messa in Rete.

Il già citato "Pulcino" supera a sua volta quello che è stato il video musicale più visualizzato di sempre su YouTube, Gangnam Style del rapper sudcoreano Psy; terzo e quarto posto a due artisti ispanici, Enrique Iglesias con "Bailando" e Jennifer Lopez con "On The Floor" che battono il "Cigno Nero" di Fedez e Francesca Michielin.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.