Zoom: crittografia end-to-end per tutti

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteE-commerce: più recensioni con il lockdown
  • SuccessivoDomini .eu, un bando per la gestione del Registro
 Zoom: crittografia end-to-end per tutti

In un periodo in cui le aziende, i centri di ricerca e le Pubbliche Amministrazioni sono alla ricerca di soluzioni per il remote working (smart working e telelavoro) che permetta di massimizzare i livelli di produttività nel rispetto del distanziamento sociale, le applicazioni dedicate alla collaborazione a distanza devono garantire innanzitutto elevati livelli di sicurezza.

Tra le soluzioni che hanno registrato il maggior incremento di utilizzatori nel corso degli ultimi mesi vi è anche Zoom, piattaforma finita però al centro di polemiche per via di una funzionalità mancante: la crittografia end-to-end che consente di cifrare le comunicazioni riservate tra utenti in modo che degli estranei non possano accedere ad esse.

Continua dopo la pubblicità...

Crittografia end-to-end per tutti

L'azienda che fa capo al progetto ha comunque deciso di rimediare a questa problematica assicurando che a breve tale funzionalità verrà finalmente integrata. La notizia è stata già confermata tramite un comunicato ufficiale e contiene una novità particolarmente interessante: la crittografia end-to-end sarà disponibile gratuitamente per tutti gli utenti.

Vengono smentite così le voci, forse veritiere solo in prima istanza, secondo cui il servizio avrebbe messo a disposizione questa soluzione di sicurezza soltanto per l'utenza premium. Se tutto dovesse andare come previsto, entro la prossima settimana verrà lanciata un preview che per un periodo di 30 giorni consentirà di ricevere i feedback utili per eventuali correzioni di bug.

La crittografia end-to-end non dovrebbe essere attiva di default in Zoom, gli utenti potranno abilitarla liberamente nel caso in cui la ritengano necessaria tenendo conto del fatto che alcune feature dell'applicazione, come per esempio il Cloud Reacording e le Breakout Rooms, non sono supportate nel caso in cui tale opzione sia in funzione.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.