136 milioni di Euro per l'asta WiMax

Si è conclusa l'asta per l'assegnazione delle licenze WiMax in Italia, l'incasso registrato nel nostro Paese è stato più alto di quello record precedentemente avutosi in Francia: 136 milioni di Euro contro 125.

Il maggiore esborso è stato effettuato da Ariadsl, seguita da eVia e Telecom più altri operatori minori. L'esito ha mostrato che, contrariamente a quanto si pensava all'inizio, il gestore nazionale di Rete, non si è aggiudicato la quota più grande delle licenze.

Continua dopo la pubblicità...

Resta ora da vedere quale sarà l'esito pratico della gara, infatti il mercato del WiMax ha caratteristiche particolari che lo rendono meno "generalista" dell'Adsl o del Gsm, giustificare gli investimenti non sarà semplice.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.