Il Wimax arriva anche in Italia

Linkem sarà la prima azienda a fornire connettività Wimax in Italia; le prime regioni che potranno usufruire del servizio saranno la Lombardia e la Puglia il cui territorio verrà progressivamente coperto dal segnale a partire dal mese di Ottobre.

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, le tariffe per gli utenti Wimax non saranno particolarmente esose ma praticamente in linea con quelle già diffuse per l'ADSL: si parla di tre fascie di prezzo da 20, 30 o 45 euro al mese a seconda dell'offerta telefonica associata alla connettività.

Continua dopo la pubblicità...

Per quanto riguarda la velocità di navigazione, questa dovrebbe prevedere un massimo di 7 Mb al secondo in download; con 10 euro aggiuntivi sarà possibile avere una linea telefonica dedicata mentre la fascia tariffaria da 45 euro prevederà anche prezzi particolari per la telefonia mobile.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.