Il 15 marzo Microsoft chiuderà Messenger

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteGoogle e Unioncamere digitalizzano i distretti industriali
  • SuccessivoTwitter e Amazon insieme contro Google News
Il 15 marzo Microsoft chiuderà Messenger

La Casa di Redmond ha finalmente reso nota la data ufficiale relativa alla dismissione del servizio Windows Live Messenger, una delle piattaforme per la comunicazione via chat più utilizzate della Rete; Skype ne prenderà il posto praticamente in tutto il Mondo tranne che in Cina.

Nessuna sorpresa, si sapeva già da tempo che l'acquisto del noto client VoIP avrebbe costituito un preludio per la chiusura di Messenger; gli account validi per quest'ultimo saranno utilizzabili anche per l'accesso a Skype, in tal modo la migrazione risulterà estremamente semplice.

La casa madre starebbe già provvedendo ad inviare un messaggio infomativo a tutti gli utenti in modo da limitare quanto più possibile i disagi, l'installazione del nuovo client diventerà infatti assolutamente necessaria per tutti coloro che vorranno continuare a chattare con i propri amici di Messenger.

Non stupisce che Microsoft voglia "liberarsi" definitivamente del suo vecchio programma per le comunicazioni on line, Skype offre infatti anche numerose funzionalità fruibili a pagamento che potrebbero consentire all'azienda maggiori opportunità di monetizzazione.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.