Airbnb a Wall Street entro il 2020

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteGoogle: miglior posizionamento per i contenuti originali
  • SuccessivoDollaro, euro, yen e sterlina per il valore di Libra
Airbnb a Wall Street entro il 2020

Airbnb, una delle più importanti piattaforme online per la ricerca e l'affitto di camere e alloggi, ha annunciato l'intenzione di quotarsi in Borsa entro il prossimo anno. Nello stesso comunicato i vertici della compagnia statunitense avrebbero già chiarito che il debutto a Wall Street non dovrebbe avvenire attraverso un'IPO (Initial Public Offering).

Fondato nel 2007 con il nome di "Airbedandbreakfast.com" grazie ad un'idea di Brian Chesky, Joe Gebbia e Nathan Blecharczyk, il progetto venne ribattezzato "Airbnb" nel 2009 per poi registrare una crescita costante sia dal punto di vista dell'offerta che delle prenotazioni gestite e del numero di Paesi coinvolti, oggi oltre 190 in tutto il Mondo.

Continua dopo la pubblicità...

Che Airbnb fosse interessata da un'importante opera di consolidamento finanziario lo dimostrano diverse iniziative recenti, come per esempio il lancio del servizio Airbnb Plus, dedicato all'affitto di alloggi di elevata qualità, e la creazione di Beyond by Airbnb, iniziativa appositamente dedicata ala ricettività in strutture di lusso.

Andrebbe poi segnalata l'acqusizione del portale Web per le prenotazioni alberghiere last minute HotelTonight, risalente allo scorso marzo, costata circa 400 milioni di dollari. Un'operazione che fa seguito a quella che nel febbraio 2017 portò Tilt.com, una startup specializzata nel settore del social payment, a far parte della grande famiglia di Airbnb.

Forte di un'ultima trimestrale nella quale la multinazionale ha registrato guadagni per oltre 1 miliardo di dollari, nel corso degli ultimi mesi Airbnb è stata protagonista di una campagna pubblicitaria in cui la società ha voluto ribadire la centralità del suo modello di business basato sul mettere in contatto utenti ed host grazie ad un sistema basato sull'immediatezza dei contatti, della scelta e dei pagamenti.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.