Amazon acquisisce Zoox per la guida autonoma

Amazon acquisisce Zoox per la guida autonoma

I vertici di Amazon avrebbero programmato l'acquisizione di Zoox, società californiana specializzata nel settore della guida autonoma. Fondata nel luglio del 2014 da Jesse Levinson e Tim Kentley-Klay, l'azienda è stata valutata 3.2 miliardi di dollari nel corso del 2018 ma è improbabile che Jeff Bezos e soci siano disposti a spendere una cifra così altra per prenderne il controllo.

Anche nel caso in cui l'acquisizione dovesse andare in porto e dovesse ricevere l'approvazione da parte delle autorità antitrust, non potremmo parlare della prima incursione di Seattle nel comparto delle self-driving car in quanto essa è già stata protagonista di un'operazione del genere. Nel 2019 fu infatti il turno di Aurora, realtà nata in seguito ad una partnership tra Uber, Google e Tesla.

Il board di Zoox, capitanato dal Aicha Evans che è un ex dirigente di Intel, avrebbe già reso noto di aver ricevuto una manifestazione di interesse da parte di Amazon, i dettagli dell'offerta non sarebbero stati ancora rivelati ma quasi sicuramente si parla di una base d'asta molto superiore ai 530 milioni di dollari a suo tempo spesi per Aurora.

Zoox opera in un ambito diverso da realtà come per esempio Tesla Motors che produce veicoli a guida autonoma soprattutto per il segmento consumer, fino ad ora infatti la compagnia è stata impegnata nei trasporti pubblici sviluppando anche una piattaforma che consente agli utenti di chiamare i mezzi attraverso un'App per i dispositi mobile.

Zoox è stata inoltre la prima azienda in assoluto tra quelle attive nella guida autonoma ad ottenere una licenza per i trasporti pubblici dallo stato della California. Dopo aver ricevuto finanziamenti per mezzo miliardo di dollari il gruppo è costantemente cresciuto ma ultimamente ha pagato caro il prezzo del recente lockdown dovendo licenziare un centinaio di dipendenti.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.