Amazon: report sui risultati dei partner

Amazon: report sui risultati dei partner

Nelle scorse ore Amazon ha pubblicato il suo "Report 2020 sull'Impatto delle Piccole e Medie Imprese", una raccolta di dati attraverso cui il gruppo capitanato da Jeff Bezos descrive i vantaggi ottenuti dalle aziende italiane che hanno scelto di vendere i propri prodotti attraverso la nota piattaforma per il commercio elettronico (Amazon.it).

25 mila nuovi posti di lavoro in Italia grazie all'attività su Amazon

Stando a quanto riportato nel documento, nel corso del 2019 le PMI italiane che hanno venduto su tramite Amazon sarebbero state circa 14 mila e avrebbero registrato vendite all'estero per più di mezzo miliardo di di euro. Ad oggi, i posti di lavoro creati grazie a questa particolare attività sarebbero stati non meno di 25 mila in tutto il Paese.

Soltanto nel periodo compreso tra il I giugno 2019 e il 31 maggio 2020, i partner di vendita italiani avrebbero venduto più di 60 milioni di prodotti rispetto ai 45 milioni commercializzati nello stesso periodo dello scorso anno, contestualmente sarebbero stati distribuiti in media più di 100 prodotti al minuto e registrate vendite per una media di oltre 75 mila euro.

Tali traguardi sarebbero stati raggiunti anche grazie al fatto che nel 2019 la compagnia ha investito più di 2.2 miliardi di euro in Europa per migliorare logistica, strumenti, servizi, programmi e personale dedicati ai partner di vendita. Sarebbero inoltre circa 600 le piccole e medie imprese italiane che hanno superato 1 milione di dollari di vendite.

Continua dopo la pubblicità...

Amazon collabora con oltre 900 mila partner indipendenti in Europa, inclusi venditori, sviluppatori, creatori di contenuti, autori e fornitori di servizi di consegna. Per quanto riguarda nello specifico gli sviluppatori, attualmente coloro che lavorano su applicazioni che interagiscono con Alexa e creano skill su Amazon sarebbero circa 700 mila.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.