Apple: anticipazioni sulla WWDC 2016

Apple: anticipazioni sulla WWDC 2016

La prossima edizione della WWDC (Worldwide Developers Conference), conferenza mondiale degli sviluppatori che contribuiscono all'ecosistema Apple, è sempre più vicina. L'appuntamento del 2016 è stato già fissato in una cinque giorni che si svolgerà tra il 13 e il 17 giugno e che avrà luogo, come sempre, a San Francisco.

Ma di cosa si parlerà durante la manifestazione della Casa di Cupertino? Molto dipenderà dalle nuove strategie del gruppo ormai deciso a rivedere alcune delle sue politiche commerciali; citando per esempio un prodotto di punta come l'iPhone, è molto probabile che esso non verrà più ridisegnato ogni 2 anni, come avvenuto con la gamma "S", ma ogni 3.

Stesso discorso per quanto riguarda i computer Mac che probabilmente verranno aggiornati a scadenze più prolungate rispetto al passato. Detto questo è quasi certo che l'iPhone 7 arriverà puntualmente entro il prossimo autunno e che molto presto l'azienda californiana presenterà un nuovo modello di MacBook Pro completamente ridisegnato.

Un'altro dei protagonisti del WWDC dovrebbe essere il sistema operativo OS X, tra le novità riguardanti quest'ultimo si attende anche un nuovo battesimo con il nome di "MacOS X"; una scelta interpretata da una parte come un ritorno al passato e dall'altra come un'esigenza di allineamento con i vari iOS, TvOS e WatchOS.

Continua dopo la pubblicità...

Aspettative anche per le soluzioni Cloud based della compagnia (e per quindi iCloud), con la previsione di una nuova piattaforma in grado di garantire la continuità delle sessioni di lavoro su diversi dispositivi; in questo caso si potrebbe trattare di una soluzione concorrente al Continuum della Casa di Redmond.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.