Apple voleva un iPad in plastica?

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
Apple voleva un iPad in plastica?

La Casa di Cupertino ha recentemente presentato i suoi nuovi modelli di tablet iPad, anticipando tra l'altro il lancio dell'iPad Pro (2022) con processore Apple M2 e l'iPad (2022) con Apple il chip A14 Bionic. Nelle scorse ore si è però scoperto che l'azienda californiana avrebbe avuto in progetto di lanciare anche un'altra versione, molto più economica.

Le indiscrezioni a riguardo parlerebbero infatti di un modello dotato di scocca in plastica con un accessorio disponibile direttamente nella confezione, se tale profotto fosse stato lanciato effettivamente sul mercato il suo prezzo si sarebbe potuto aggirare intorno ai 500 dollari ampliando notevolmente la schiera dei potenziali acquirenti.

Per avere un termine di confronto, basti pensare che l'iPad Pro (2022) con Apple M2 costa 1.069 euro nel suo modello più economico (quello con il solo supporto per le connessioni Wi-Fi, non "Cellular" con 5G). Parliamo quindi di un prezzo talmente elevato, pur tenendo conto delle caratteistiche tecniche, che potrebbe portare diversi consumatore ad optare per soluzioni di altri produttori.

Sempre secondo le notizie non confermate circolate in proposito, Tim Cook e soci avrebbero voluto introdurre il nuovo iPad in plastica con l'intenzione di sostituire gli iPad di IX generazione. è quindi probabile che, in caso di lancio commerciale, la configurazione hardware in dotazione sarebbe stata molto simile a quella di quest'ultimo.

Il fatto che tale progetto non si sia trasformato in un prodotto in vendita non significa che Apple lo abbia abbandonato del tutto, inoltre la compagnia fondata da Jeff Bezos non ha ancora proposto alcun dispositivo dedicato alla fascia entry level, quella occupata ad esempio dai Chromebook di Google, e un iPad in plastica potrebbe rappresentare l'offerta giusta per tale segmento.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti