Arriva il kit di sviluppo per Apple Watch

Arriva il kit di sviluppo per Apple Watch

Gli sviluppatori della Casa di Cupertino hanno reso disponibile un kit di sviluppo per l'Apple Watch, il primo smartwatch realizzato dalla Mela Morsicata, grazie al quale i coders potranno realizzare applicazioni di terze parti con le quali arricchire le funzionalità di base del dispositivo; il nome scelto per il package tool è quello di WatchKit.

A suo modo questa notizia rappresenta una conferma del fatto che per il rilascio del device non dovrebbe mancare ancora molto tempo, anche se è comunque quasi certo che Tim Cook e soci non abbiano intenzione di cominciare la fase per la commercializzazione prima dell'inizio del prossimo anno, saltando il periodo dello shoppng natalizio.

Continua dopo la pubblicità...

Come affermato da Philip Schiller, Senior Vice President della divisione Worldwide Marketing di Cupertino, Webkit per l'Apple Watch non sarebbe altro che l'SDK (Software Development Kit) per il sistema operativo mobile iOS 8.2, parliamo naturalmente di una versione beta che però potrà già essere utilizzata per la creazione di Apps completamente funzionanti.

Come è noto, lo smartwatch della Apple è stato concepito per garantire un alto grado di interazione con i "segnali" inviati dall'organismo dell'utilizzatore e da quest'ultimo, motivo per il quale le applicazioni potranno sfruttare tecnologie integrate come per esempio Taptic Engine per sfruttare le funzionalità preposte alla gestione degli input tattili.

Attualmente sono comunque già disponibili alcune Apps per Apple Watch prodotte da importanti vendor, tra di essi vi è per esempio Instagram, con una watchlist appositamente dedicata alla visualizzazione sul display del device, e American Airlines, con la sua soluzione reminder pensata per i viaggiatori che vogliano essere avvisati dei voli imminenti.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.