Bill Gates testimonia sul caso WordPerfect

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
  • CommentaScrivi un commento
  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteE Linus Torvalds se la prese con Apple e Microsoft
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Bill Gates, fondatore di Microsoft, uomo più ricco del Mondo e attualmente "pensionato di lusso", si è recentemente presentato davanti al giudice per testimoniare sull'intricato e ormai lunghissmo caso WordPerfect che vede Redmond contrapposta a Novell.

Nel 2004 la Novell aveva denunciato la Microsoft presso l'Antitrust affermando che i software WordPerfect e Quattro Pro erano stati tagliati fuori dal mercato con l'arrivo di Windows 95; l'imposizione dello standard Windows avrebbe praticamente cancellato il valore commerciale di questi programmi.

Nel corso della sua testimonianza, Bill Gates avrebbe contestato nettamente questa teoria, affermando che Ms Word avrebbe finito per prevalere su alternative come WordPerfect per il semplice fatto che il primo si sarebbe rivelato come una soluzione migliore.

Per Gates, Windows 95 non avrebbe avuto alcun ruolo nell'insuccesso di WordPerfect, quest'ultimo infatti sarebbe stato battuto a livello commerciale da Ms Word ben prima che la Microsoft proponesse il successore di Microsoft Windows 3.x.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti