Una Carta per l'e-commerce italiano

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
  • CommentaScrivi un commento
  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteMicrosoft risolve decine di vulnerabilità di IE
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Una Carta per l'e-commerce italiano

"Carta Italia" è il nome di un'iniziativa finalizzata a limitare la diffusione di prodotti contraffatti nei circuiti per il commercio elettronico; tra i protagonisti del progetto vi sono il consorzio Netcomm, Indicam e nonché il Ministero dello Sviluppo Economico che ha anche ospitato tutti i firmatari coinvolti per l'ufficializzazione dei nuovi accordi per la tutela del Made in Italy.

In sostanza "Carta Italia" prevedrebbe un sistema per la rilevazione e il monitoraggio continuo delle offerte legate a merci frutto di contraffazione, queste ultime dovranno essere tempostivamente segnalate alle autorità in modo che si possano prendere le opportune contromisure per impedirne la diffusione e la vendita.

L'obbiettivo dei promotori dovrebbe essere quello di limitare quanto più possibile un fenomero che, facendo leva su meccanismi legati alla concorrenza sleale e all'illegalità, di fatto disincentiverebbero numerosi operatori commerciali nostrani dall'intraprendere la propria attività economica anche su Internet.

Da tempo Netcomm concede una sorta di bollino di qualità a tutti quei negozi di e-commerce che rispettano determinati standard qualitativi; d'ora in avanti il consorzio osserverà regole molto più stringenti prima del rilascio di questo riconoscimento, agli esercenti spetterà infatti anche l'obbligo di dimostrare che nel proprio catalogo sono presenti esclusivamente prodotti "DOC".

Una minore circolazione di merce "taroccata" dovrebbe rinsaldare il clima di fiducia tra venditori e utenti, i primi potranno investire maggiormente sull'e-commerce liberi dal confronto con le iniziative illecite, i secondo potranno godere di un più elevato livello di sicurezza negli acquisti grazie alla certificazione della provenienza dei prodotti.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti