Cresce l'e-commerce sui dispositivi mobili

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteSnapchat vale 19 miliardi di dollari
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Cresce l'e-commerce sui dispositivi mobili

Una recente rilevazione svolta dagli analisti di Ipsos su un campione di utenti residenti un 22 diversi paesi per conto del colosso delle transazioni monetarie online PayPal, rivelerebbe che in via ipotetica il commercio elettronico tramite dispositivi mobili potrebbe registrare un incremento pari al 42% entro il prossimo anno.

Sostanzialmente, nel corso del 2014 un terzo esatto di coloro che hanno effettuato acquisti in Rete avrebbe utilizzato per questo scopo il proprio smartphone, tale percentuale sarebbe addirittura superiore per quanto riguarda il nostro Paese, con 36 acquirenti online su 100 a testimoniare il buon rapporto tra Italiani e soluzioni per la mobilità.

Il mezzo più utilizzato per lo shopping su Internet sarebbe ad oggi lo stesso circuito di PayPal, con ben 70 punti percentuali, al secondo posto si piazzerebbe una soluzione nostrana come la carta prepagata PostaPay (con l'11%), mentre sembrerebbe meno diffuso l'utilizzo di strumenti per il pagamento forniti da Matercard e Visa (4%).

Leggermente diverse le percentuali per quanto riguarda gli acquisti eseguiti attraverso i tablet, in questo caso ad utilizzare PayPal sarebbero comunque più della metà degli utenti, il 56%, la PostaPay rimarrebbe sempre seconda con il medesimo risultato dell'11%, mentre anche Mastercard e Visa salirebbero fino a 11 punti percentuali.

Continua dopo la pubblicità...

Non stupisce il fatto che a comprare beni e servizi tramite device mobili sarebbero in particolare utenti appartenenti alle fasce d'età più giovani, cioè tra i 18 e i 34 anni, lo studio citato farebbe però emergere anche il dato secondo il quale coloro che prediligono smartphone e tablet per l'e-commerce sono mediamente più giovani di coloro che comprano da Desktop.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.