Ebay: i dati finanziari sono in salvo?

Il colosso della aste online Ebay avrebbe recentemente dato notizia di un attacco a carico dei propri database, tale incursione sarebbe avvenuta tra febbraio e marzo ma l'informazione, e la conseguente richiesta di una cambio password di massa, avrebbe trovato diffusione solo ora.

Oltre che la sua nota piattaforma per la compravendita, Ebay gestisce anche PayPal che è una sua controllata, motivo per il quale numerosi utenti avrebbero espresso preoccupazione riguardo al destino dei propri dati personali e dei numeri delle proprie carte di credito.

Continua dopo la pubblicità...

A questo proposito il dipartimento di Giustizia di New York avrebbe richiesto al colosso capitanato da John Donahoe di rendere diosponibili gratuitamente per tutti gli iscritti (ben 145 milioni) lo storico completo relativo all'utilizzo delle carte di credito su Ebay; questo perché possano emergere eventuali movimenti sospetti.

I portavove della compagnia avrebbero però insistito sull'inutilità di tale procedura, questo per via del fatto che il database colpito non conterrebbe dati di tipo finanziario, ma soltanto informazioni personali come per esempio nomi, cognomi, recapiti fisici e telefonici.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.