Ebay ha un nuovo CEO

Jamie Iannone è il nuovo CEO nominatoi dal board del colosso della aste online Ebay, il manager entrerà ufficialmente in carica il 27 aprile ed è stato per anni COO (Chief Operating Officer) della della divisione e-commerce per la catena di supermercati Walmart. Iannone eredita la carica da Devin Wenig che ha deciso di abbandonare la compagnia nel settembre 2020.

A Wenig si devono alcune decisioni importanti come per esempio lo spinoff di PayPal, la necessità di rilanciare l'azienda nel settore del commercio elettronico ha però creato l'urgenza di puntare su un nuovo nome e nel corso degli ultimi mesi la poltrona di CEO era stata occupata a interim dal CFO (Chief Financial Officer) Scott Schenkel.

Continua dopo la pubblicità...

Avendo guidato Walmart in un importante processo di parziale conversione digitale delle strategie di vendita, Iannone sembrerebbe essere la persona giusta per raccogliere le istanze di investitori come Elliott Management (che possiede una quota da 1.4 miliardi di dollari) più volte lamentatisi del fatto che Ebay presentasse un'organizzazione poco efficiente.

A Iannone potrebbero spettare iniziative importanti come per esempio la vendita di alcuni asset. A questo proposito è però probabile che la compagnia non rinuncerà agli annunci di Ebay Classifieds, mentre la piattaforma di e-ticketing StubHub è stata già ceduta agli Svizzeri della Viagogo in seguito ad un'offerta pari a 4 miliardi di dollari.

A questo punto si cerca di capire quale sarà il destino di oltre 14 mila dipendenti in un momento in cui il board potrebbe optare per una revisione anche rilevante dell'organigramma. Lo scorso marzo Ebay decise di lasciare a casa 135 collaboratori ma diversi azionisti bollarono tale decisione come un semplice contentino da dare in pasto agli operatori di mercato.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.