Facebook: i gruppi si gestiscono con l'AI

  • ForumDiscuti sul forum
  • Precedente La maglia della Juventus diventa un NFT
  • SuccessivoWindows 11: Microsoft non gradisce il leak della ISO
Facebook: i gruppi si gestiscono con l'AI

Gli amministratori dei gruppi Facebook avranno presto a disposizione nuovi strumenti per gestire le proprie attività e quelle dei propri iscritti, tali novità sono state annunciate nelle scorse ore dai portavoce delle stessa azienda californiana che hanno voluto sottolineare quanto l'Intelligenza Artificiale avrà un ruolo sempre più importante nel prossimo futuro.

Da questo punto di vista è utile segnalare l'implementazione della funzionalità chiamata Conflict Alerts che in sostanza delega ad un'AI l'analisi delle discussioni e, quando queste ultime presentano degli elementi di preoccupazione, invia delle notifiche all'amministratore in modo che possa intervenire per un'eventuale moderazione.

Nuovi tools di amministrazione che permettono la gestione automatica di post e commenti

Le novità riguardano anche l'interfaccia con una Home centralizzata dalla quale è possibile accedere facilmente a tutti i tool di amministrazione, sempre per quanto riguarda la moderazione appare particolarmente comoda la feature Admin Assist che consente di settare dei criteri con cui i post e i commenti verranno gestiti in modo completamente automatico.

Admin Assist risulterà utile ad esempio quando si vuole bloccare lo spam, per impedire la pubblicazione di commenti sgraditi alla community, per decidere quali utenti possono partecipare o meno alle discussioni e per stabilire il numero di annunci sponsorizzati visualizzabili. Admin Assist presenta un elevato livello di personalizzazione per cui si potranno selezionare gli strumenti da mettere in evidenza.

Continua dopo la pubblicità...

Per facilitare le comunicazioni tra gli iscritti presto non dovrebbe essere più necessario chattare tramite Messenger e lo si potrà fare direttamente da Facebook, attualmente nel Mondo operano circa 70 milioni tra amministratori e moderatori e molte delle funzionalità ora in corso di integrazione sono state sviluppate sulla base dei feedback ricevuti negli scorsi mesi da Menlo Park.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.