Generosity Network: il crowdfunding di PayPal

Generosity Network: il crowdfunding di PayPal

Il colosso dei pagamenti online PayPal ha lanciato la piattaforma chiamata Generosity Network, si tratta di un servizio per il crowdfunding che consente di organizzare campagne di beneficienza e richiedere finanziamenti ad eventuali donatori. Da questo punto di vista parliamo quindi di una soluzione molto simile alla (per ora) più nota GoFundMe.

PayPal rinuncia alle commissioni sulle transazioni monetarie per le donazioni

E' possibile ricevere donazioni per il proprio progetto su Generosity Network tramite pagamenti con carta di credito, attualmente PayPal non applica alcuna commissione su questo tipo di transizioni ma ancora non è chiaro se tale politica sia destinata a permanere anche in futuro. Esistono però dei limiti che bisognerà tenere in considerazione prima di attivare una campagna.

Queste ultime infatti dovranno avere una durata relativamente breve, fino ad un massimo di 30 giorni, inoltre non si potranno raccogliere complessivamente più di 20 mila dollari. Tra i possibili ambiti di applicazione vi sono per esempio le raccolte fondi dedicate al sostentamento delle spese sanitarie, una tematica molto sentita in questo momento.

PayPal consente già di effettuare delle donazioni, alcuni siti Web e alcune applicazioni molto note usano tale strumento per autofinanziare la propria attività, ma Generosity Network non dovrebbe essere confuso con la funzionalità Money Pool che è stata pensata in primo luogo per consentire agli utenti di trasferire somme di denaro in favore di parenti e conoscenti.

Continua dopo la pubblicità...

Generosity Network non è ancora utilizzabile dall'utenza italiana e almeno nel corso della sua fase iniziale sarà disponibile soltanto negli Stati Uniti, il controllo delle frodi è assicurato dal monitoraggio effettuato da PayPal ma la compagnia ha invitato gli utenti a segnalare tempestivamente qualsiasi attività sospetta in modo da bloccarla prima possibile.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.