Germania: YouTube dovrà vigilare sui video

Germania: YouTube dovrà vigilare sui video

E' a suo modo storica la decisione presa dal Corte Regionale della città tedesca di Amburgo, il giudice ha infatti deciso tramite una sentenza che il servizio per il video streaming YouTube, di proprietà di Google, dovrà applicare dei filtri sui contenuti uploadati dagli utilizzatori.

Non è stata la prima volta che i gestori di YouTube hanno dovuto rispondere dell'accusa di non vigilare direttamente sui video caricati per la rimozione dei filmati protetti da copyright, fino ad ora però la piattaforma aveva improntato la sua linea difensiva sulla responsabilizzazione degli utenti.

Continua dopo la pubblicità...

In pratica, la posizione di coloro che fanno capo al servizio sarebbe stata fino ad oggi la seguente: noi mettiamo a disposizione le funzionalità per pubblicare i contenuti, se un utente carica su YouTube un video in violazione dei diritti d'autore, la responsabilità non potrebbe essere imputata alla piattaforma.

Chiamato a decidere relativamente ad un ricorso presentato dalla GEMA, un'associazione di rappresentanza degli autori e degli editori, il tribunale ha invece stabilito che dovrà essere proprio YouTube a filtrare i contenuti postati illecitamente tramite parole chiave riferite ai nomi degli artisti e i titoli della canzoni.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.