GlobalCoin: annuncio programmato per il 18 giugno?

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteItalia al 24° posto per digitalizzazione su 28 stati UE
  • SuccessivoIl CERN rinuncia al software Microsoft e sceglie l'Open Source
GlobalCoin: annuncio programmato per il 18 giugno?

GlobalCoin, la cryptovaluta che Facebook dovrebbe lanciare in seno a Project Libra, potrebbe essere presentata il 18 giugno, con largo anticipo rispetto alle previsioni di coloro che ipotizzavano un annuncio a fine anno se non ad inizio 2020. In attesa di notizie più dettagliate in Rete cominciano a circolare i nomi delle aziende che dovrebbero contribuire all'iniziativa.

Stando ad anticipazioni non confermate, GlobalCoin dovrebbe basare il suo funzionamento sulla Blockchain come qualsiasi altra moneta virtuale, Mark Zuckerberg e soci avrebbero però optato per l'implementazione di una stable coin, cioè una cryptovaluta ancorata ad una divisa reale o ad una materia prima che permetta di fronteggiare gli eventuali rischi derivanti dalla volatilità.

Il sistema scelto potrebbe essere poi solo parzialmente decentralizzato, quindi associato ad una configurazione atipica rispetto a quella che tradizionalmente caratterizza tale settore, questo perché la gestione di GlobalCoin dovrebbe rimanere nelle mani dell'azienda (Facebook) che metterà a disposizione l'intera infrastruttura tecnica.

Per quanto riguarda invece le partnership, queste dovrebbero essere aperte soltanto a soggetti in grado di garantire un apporto finanziario notevole, sarebbe stato previsto infatti un contributo minimo pari a 10 milioni di dollari. Gli investitori dovrebbero ricevere una documentazione completa sulle specifiche del progetto durante la conferenza di Amsterdam che si terrà appunto martedì prossimo.

Oltre ai Venture Capitalist, fra le aziende che avrebbero già espresso il proprio interesse per Project Libra vi sarebbero importanti realtà del commercio elettronico, giganti dell'High Tech e società impegnate nelle telecomunicazioni. PayPal, Uber, Mastercard e Visa sarebbero solo alcune delle Big Company pronte a scommettere sulla nuova moneta elettronica di Manlo Park.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.