Google: ML Kit porta il Machine Learning nelle App

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteTIM: sanzione da 74.3 milioni di euro per il Golden Power
  • SuccessivoRilasciato WordPress 3.0.1

Nel corso della Google I/O 2018, ultima edizione della conferenza che Big G dedica annualmente agli sviluppatori, c'è stato spazio anche per la presentazione di ML Kit, un set di API (Application Programming Interface) pensate per i developer che desiderano integrare funzionalità basate sul Machine Learning nelle loro applicazioni.

ML Kit viene distribuito tramite Firebase, la piattaforma mobile di Mountain View per lo sviluppo di App, ed è compatibile sia con Android che con iOS. Concepita come framework multi-piattaforma, permette di implementare diversi algoritmi della casa madre per il Machine Learning con in più la possibilità di crearne di propri sulla base del progetto in corso.

Uno dei punti di forza delle nuove interfacce per la programmazione mobile di Google è rappresentato dal supporto per la modalità offline, di fatto sarà obbligatorio appoggiarsi al Cloud di Big G soltanto per le feature relative alla geolocalizzazione dei punti d'interesse, anche se in questo caso tutte le funzionalità a corredo (come ad esempio il riconoscimento biometrico) dovranno essere implementate manualmente.

Non mancano naturalmente diversi modelli di apprendimento già pronti all'uso e dedicati a vari ambiti d'impiego (immagini, testi, luoghi..), si tratta tra l'altro di soluzioni gratuite così come lo stesso ML Kit. Google non ha previsto costi per il suo utilizzo, ma le informazioni ricavate dal lavoro degli sviluppatori aiuteranno il miglioramento del framework.

Tra le API distribuite vale la pena di citare a parte quella dedicata al riconoscimento delle emozioni. Si tratta di un'interfaccia ancora in uno stadio di sviluppo embrionale che, per ora, rileva semplici informazioni come l'ampiezza del sorriso di una persona, ma grazie al Deep Learning potrebbe diventare presto uno strumento molto più completo e preciso.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.