Google modifica le regole per le Apps di Android

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteSamsung Galaxy Note 2 arriverà il 29 agosto?
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Google modifica le regole per le Apps di Android

Mountain View ha diramato un comunicato nel quale vengono presentate agli sviluppatori le nuove policy dedicate alle applicazioni destinate alla pubblicazione sul suo market place; le norme che dovranno essere osservate apparirebbero più restrittive rispetto al passato.

Il succo della questione starebbe nel fatto che Google Play dovrà presentare in futuro sempre meno doppioni (applicazioni "clone" che forniscano le medesime features di altre già pubblicate), sempre meno Apps il cui obiettivo è soltanto quello di mostrare banner e sempre meno spam(apps).

L'intenzione sarebbe quella di semplificare le procedure di selezione da parte degli utenti, per questo motivo verranno escluse senza pietà dalla piattaforma le applicazioni dotate di nomi o icone eccessivamente simili a quelli di altre soluzioni magari caratterizzate da un alto numero di download.

I nuovi termini per l'accesso a Google Play sono retroattivi, quindi gli sviluppatori che hanno pubblicato Apps in violazione all'ultimo aggiornamento delle policy avranno l'obbligo di apportare le opportune correzione entro i prossimi 30 giorni.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.