Android Market apre anche ai dispositivi non ufficiali

Mountain View avrebbe deciso di consentire l'accesso all'Android Market anche ai dispositivi non ufficialmente riconosciuti, ciò vuol dire che l'unico requisito che verrà richiesto per poter scaricare applicazioni dal noto marketplace sarà quello di possedere un device basato sul sistema operativo di Google.

Vi sarebbero però dei limiti, almeno per ora infatti l'accesso sarà disponibile soltanto da alcuni dispositi riconosciuti e soltanto per quelli che presentano Android sotto forma di OEM (Original Equipment Manufacturer), forniti quindi con Android pre-installato.

Continua dopo la pubblicità...

Tra i device che potrebbero quindi accedere all'Android Market vi sarebbe quindi anche il Kindle Fire della Amazon (purtroppo non disponibile nel nostro Paese) per il quale l'accesso sarebbe, almeno per il momento, consentito soltanto via Web.

Fino ad ora Google aveva adottato una politica differente, l'Android Market era stato infatti bloccato per i device non ufficiali, questo cambio di rotta potrebbe essere dovuto all'obbiettivo di aumentare ulteriormente la quota di mercato del suo sistema operativo.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.