Un jailbreak per iOS 4.3.1

Più volte annunciato e mai confermato, alla fine il jailbreak per il sistema operativo iOS 4.3.1 è arrivato; a realizzarlo sono stati i componenti del Dev-Team, la stessa crew protagonista in passato di altre iniziative volte a sbloccare la piattaforma della Apple.

Il jailbreak è stato concepito per permettere agli utilizzatori di scaricare ed installare applicazioni per iOS da un marketplace alternativo, denominato Cydia, non legato alla Casa di Cupertino e nel quale sono presenti estensioni non approvate dalla Apple.

Lo sblocco realizzato dal Dev-Team è di tipo untethered, ciò significa che esso rimarrà attivo anche in seguito al riavvio del dispositivo utilizzato, inoltre, per accedere a Cydia non sarà necessario che uno smartphone o un tablet siano collegati ad una postazione fissa.

L'exploit per il Jailbreak funziona su iPhone 4 GSM, iPhone 3GS, iPod di terza e quarta generazione e iPad di prima generazione, per quanto riguarda l'utilizzo nell'iPad 2 il Dev-Team afferma che si dovranno attendere ancora alcune settimane.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.