L'incontro segreto tra Eric Schmidt e Julian Assange

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteTrimestrale positiva per Microsoft
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
L'incontro segreto tra Eric Schmidt e Julian Assange

Eric Schmidt, Executive Chairman ed ex CEO di Mountain View, e Julian Assange, fondatore del servizio per la controinformazione WikiLeaks, si sarebbero incontrati in segreto nel 2011; lo rivelerebbero alcune trascrizioni emerse soltanto di recente.

Il colloquio tra le due importanti personalità della Rete sarebbe durato circa 5 ore; Assange, allora già agli arresti domiciliari nel Regno Unito, venne contattato per la preparazione di un libro (The New Digital Age) scritto da Schmidt e Jared Cohen e dato recentemente alle stampe.

Parlando di WikiLeaks, il "guru" di Google avrebbe domandato ad Assange se egli riteneva che le informazioni diffuse dalla sua piattaforma avessero effettivamente creato dei danni; l'interlocutore avrebbe risposto sostenendo l'impossibilità di controllare l'intero flusso di dati prodotto da WikiLeaks.

Nel corso della discussione Assange avrebbe richiesto al vertice di Big G che il gruppo rivelasse tramite un "leak" quali richieste sarebbero state inviate dal governo statunitense riguardanti l'attività degli utenti; l'effetto di tale richiesta sarebbe stato il Transparency Report pubblicato da Google.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.