L'UE inaugura il "New Deal" dell'e-commerce

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email

Gli stati membri dell'Unione Europea avranno 2 anni di tempo per adeguarsi alle nuove norme sul commercio elettronico decise da Bruxelles, i promotori dell'iniziativa hanno descritto le misure ora in vigore come parte di un vero e proprio New Deal destinato a migliorare l'esperienza d'acquisto dei consumatori e a rendere più sicure le compravendite online.

L'obbiettivo dichiarato dei legislatori è quello di rendere il settore dell'e-commerce ancora più trasparente per i cittadini del Vecchio Continente, per questo motivo non saranno coinvolte soltanto le piattaforme che vendono prodotti in Rete, ma anche i servizi accessori come per esempio i comparatori di prezzi che spesso indirizzano le scelte degli utenti.

Le misure ora in attesa di attuazione tendono a contrastare soprattutto comportamenti a danno dei consumatori tra cui la pubblicizzazione di false riduzioni di prezzo, nello stesso modo verrà punita la pubblicazione di recensioni fasulle siano esse a favore di un determinato venditore o appositamente confezionate per danneggiare la concorrenza.

Eventuali pratiche sleali volte a raggirare l'utenza saranno punibili tramite richieste di risarcimento da parte delle autorità, sanzioni che potrebbero essere espresse anche a favore di più soggetti nel caso in cui vengano individuate situazioni in grado di danneggiare la collettività. Naturalmente ciò sarà possibile soltanto in caso di un'applicazioni rigorosa delle nuove norme a livello nazionale.

Per quanto riguarda i già citati comparatori di prezzi, ad essi e ai loro gestori verrà fatto obbligo di palesare i criteri utilizzati per la classificazione, l'intenzione è infatti quella di colpire tutti quei servizi che con la propria attività indirizzano volontariamente i consumatori verso store con i quali sono state attivate delle partnership commerciali.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti