Microsoft: in arrivo migliaia di licenziamenti?

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteGoogle: perplessità sul Diritto all'oblio
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Microsoft: in arrivo migliaia di licenziamenti?

La lettera che il CEO Satya Nadella ha recentemente inviato a tutti i dipendenti della Casa di Redmond rappresenterebbe una sorta di anticipazione a quella che potrebbe essere una rilevante iniziativa volta al taglio del personale che potrebbe coinvolgere anche migliaia di lavoratori.

La Microsoft ha utilizzato raramente la leva dei licenziamenti per effettuare ristrutturazione aziendali, in questo senso il più importante evento che abbia mai riguardato il gruppo fondato da Bill Gates risale al 2009, quando furono mandati a casa circa 5.800 collaboratori.

Attualmente Big M dovrebbe occupare circa 127 mila dipendenti, di questi ben 30 mila sarebbero entrati nell'organigramma della compagnia californiana dopo il 5 maggio, cioè in seguito all'acquisizione miliardaria della divisione dispositivi e servizi della finlandese Nokia.

Ma quali dovrebbero essere i comparti della Microsoft a subire il maggior numero di licenziamenti? Molto probabilmente le notizie peggiori arriveranno per coloro che sono impiegati in settori "duplicati" proprio in seguito all'ingresso di Nokia tra i suoi asset.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.