Mirantis compra Docker Enterprise

Mirantis compra Docker Enterprise

Mirantis, società leader nel settore dei servizi B2B basati sul Cloud Computing, ha confermato l'acquisizione di Docker Enterprise, azienda che implementa il noto sistema per la gestione dei container software. La notizia arriva dopo un lungo periodo in cui quest'ultima ha dovuto affrontare varie vicissitudini finanziarie legate alla scarsa sostenibilità del modello di business praticato.

Se da una parte è infatti vero che Docker è riuscito a diventare rapidamente uno standard nel suo settore di riferimento, dall'altra la compagnia che ne ha curato l'implementazione, e plausibilmente continuerà a farlo sotto il controllo di un'altra proprietà, non sarebbe mai riuscita a generare una quantità sufficiente di profitti per garantirsi la sopravvivenza.

Ad oggi sono numerose le aziende che guadagnano milioni di dollari erogando servizi legati ai container Docker e sono in particolare le software house, le Cloud platform e i Web provider ad avvantaggiarsi di questa soluzione Open Source. Paradossalmente proprio la Docker Enterprise non sarebbe riuscita a raggiungere lo stesso traguardo, relegandosi al ruolo di player marginale nel mercato della containerizzazione.

A poco sembrerebbe essere servito il tentativo di affermare Docker Swarm come modalità di riferimento per la gestione e il deploy dei container, a conquistare market share più rilevanti sono stati invece prodotti per l'orchestrazione come Kubernetes, che è una creatura di Google, e OpenShift, realizzato dalla concorrente Red Hat.

Continua dopo la pubblicità...

I portavoce di Mirantis avrebbero commentato l'acquisizione affermando che il contributo della Docker Enterprise sarà fondamentale nell'implementazione dell'attuale infrastruttura Kubernetes-as-a-Service in ambienti MultiCloud e Hybrid Cloud, ciò permetterà al gruppo di estendere la propria offerta basata sui container ottenendo forse un riscontro migliore di quello riscosso dalla nuova controllata.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.