MiSE: più di 100 milioni a startup e PMI

MiSE: più di 100 milioni a startup e PMI

Il MiSE (Ministero dello Sviluppo Economico presieduto da Giancarlo Giorgetti), ha reso noto nelle scorse ore che gli investimenti destinati alle startup e alla piccole e medie imprese innovative italiane hanno registrato un notevole incremento nel corso del mese di aprile 2021, passando da 27 milioni a oltre 102 milioni di euro.

Parliamo nello specifico di finanziamenti agevolati erogati attraverso l'incentivo messo a disposizione dallo stesso dicastero che è stato avviato a partire dal 1° marzo dell'anno corrente. Tale misura prevede la concessione di un credito d'imposta pari al 50% in favore delle persone fisiche che investono nel capitale di queste imprese, nei limiti delle soglie fissate dal cosiddetto "regime de minimis".

Gli aiuti che rientrano in quest'ultimo sono in pratica quelli esentati dall'obbligo di notifica alla Commissione Europea in quanto non in grado di alterare la libera concorrenza perché di piccola entità, essi possono essere forniti in quanto legati al sostenimento della crescita di startup o di PMI o nel contesto di periodi di crisi, senza alcuna differenza a livello normativo.

Al 30 aprile le operazioni di investimento ammesse sono state nel complesso ben 7.567 con una crescita evidente rispetto alle 1.688 di fine marzo, le agevolazioni concesse hanno raggiunto invece la cifra di 46 milioni di euro dai 13 milioni di fine marzo. 1.164 le imprese che hanno presentato richiesta, presenti prevalentemente in Lombardia, Piemonte e Lazio.

Continua dopo la pubblicità...

Per quanto riguarda i settori più interessati dagli investimenti, fino ad ora gli incentivi sono stati richiesti in massima parte da imprenditori che operano prevalentemente nei settori dell'ICT, del manifatturiero e dei servizi di consulenza e ricerca e sviluppo. Chi volesse presentare domanda potrà farlo in qualsiasi momento dall'apposita piattaforma online.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.