MiSE: 21 esperti per comunicare la Digital Tranformation

MiSE: 21 esperti per comunicare la Digital Tranformation

Il MiSE (Ministero dello Sviluppo economico) ha pubblicato la piattaforma "Strategia Digitale – Laboratorio per il futuro", un aggregatore dedicato alle politiche digitali promosse dallo stesso dicastero in ambito di tecnologie emergenti, banda ultralarga, innovazione e Digital Tranformation. Contestualmente è stata lanciata una call per esperti per l'elaborazione di un Libro bianco sul ruolo della comunicazione nei processi di trasformazione digitale.

L'iniziativa, sviluppata in collaborazione con il Ministero della Funzione Pubblica, ha l'obbiettivo di approfondire il valore strategico della comunicazione come stimolo per l'innovazione digitale a livello pubblico e privato. Per far questo verrà creato un team formato da 21 personalità del mondo dell'accademia, della ricerca, delle professioni e della consulenza che contribuiranno a sviluppare i temi del Libro bianco.

Continua dopo la pubblicità...

Nello specifico la task force si avvarrà del contributo di 7 esponenti del mondo della comunicazione pubblica e istituzionale e/o delle associazioni di categoria di riferimento del mondo del giornalismo, 7 esponenti di organismi e centri di ricerca, del mondo accademico o think-tank e di altri 7 esponenti della comunicazione di impresa, relazioni pubbliche e advertising digitale.

L'importanza della comunicazione per lo sviluppo Digitale

Lo scopo è quello di definire delle policy con cui rilevare best practice già esistenti a livello nazionale, individuare un uso sostenibile della comunicazione per la Digital Tranformation, definire l'uso inclusivo della comunicazione nei processi di trasformazione digitale e identificare le corrette modalità per un utilizzo accessibile della comunicazione in tali processi.

Nello stesso modo il gruppo dovrà approfondire le condizioni necessarie per promuovere lo sviluppo, l'impiego, l'adozione di una comunicazione sostenibile per incrementarne e accelerarne la diffusione in ambito pubblico, semi-pubblico e privato nonché elaborare linee guida con cui diffondere l'applicazione di modelli comunicativi per la trasformazione digitale.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.