OpenOffice non sarà mai un software commerciale!

OpenOffice non sarà mai un software commerciale!

Buone notizie per i sostenitori dell'Open Source: la suite per l'office automation OpenOffice.org non avrà un futuro commerciale, la stessa Oracle, che ne ha la proprietà, ha deciso che d'ora in poi sarà la sua comunità di sviluppo ad occuparsene.

La decisione di convertire nuovamente OpenOffice.org in un progetto FOSS sarebbe stata presa dall'azienda per garantire alla nota suite per la produttività uno sviluppo più adeguato alle attuali istanze degli utilizzatori in tema di personal computing.

Continua dopo la pubblicità...

Con il nuovo corso viene abbandanata la versione commerciale di Open Office, cioé Star Office, nello stesso tempo la Oracle avrebbe deciso di puntare in modo sempre più determinato sull'utilizzo di prodotti simbolo dell'Open Source come MySQL e Linux.

A questo punto rimane da scoprire quale sarà il futuro di LibreOffice, il fork completamente improntato al FOSS e creato in contestazione con le precedenti decisioni della Oracle; ora che i suoi promotori hanno avuto soddisfazione potrebbero tornare in seno alla community originale.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.