Pagamenti con credito telefonico anche in Italia

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteAnticipazioni su Windows Phone 7.5
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Pagamenti con credito telefonico anche in Italia

Tutti i maggiori operatori della Penisola hanno deciso di utilizzare il numero di cellulare dei propri utenti come standard unico per l'autenticazione, in modo da consentire i pagamenti per servizi e contenuti scalandone il costo dal proprio credito telefonico.

La piattaforma potrà essere utilizzata da tutti i clienti TIM, Vodafone, Wind, 3 Italia, Postemobile e Fastweb, in tutto quindi i possibili interessati sono nel nostro Paese circa 46,6 milioni; un'opportunita notevole in un Paese in cui l'utilizzo della carta di credito è poco diffuso.

Continua dopo la pubblicità...

I pagamenti tramite il nuovo sistema potranno essere effettuati attraverso due modalità: un semplice click per avviare la procedura per il pagamento o l'utilizzo del proprio numero telefonico come identificativo da associare ad una password segreta.

L'innovazione rappresenta evidentemente una comodità per gli utenti, restano comunque da chiarire alcuni punti: quale sarà il ruolo degli operatori nelle transazioni? Vi saranno oneri aggiuntivi per gli acquirenti? I carrier saranno i garanti delle transazioni?

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.