PayPal annuncia la sua Commerce Platform

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteUSA: l'Antitrust indaga sui giganti dell'High Tech
  • SuccessivoCorte Europea: Facebook deve frenare la diffamazione
PayPal annuncia la sua Commerce Platform

Recentemente annunciata, PayPal Commerce Platform (o PayPal for Partners) è una soluzione dedicata ai venditori che il colosso dei pagamenti online ha realizzato unendo diverse funzionalità integrate negli anni all'interno della sua infrastruttura. L'idea è quella di offrire un servizio che sia nel contempo completo, sicuro e altamente personalizzabile.

I merchant non sono l'unico target del progetto di San Jose che offre strumenti dedicati anche al crowdfunding e alla fornitura di servizi per il commercio elettronico. Un'unica soluzione dovrebbe fornire tutte le feature necessarie per ottenere la massima conformità alle regole dei vari settori coinvolti (commerciale, bancario, finanziario..) e un supporto collaudato alle transazioni monetarie online.

Continua dopo la pubblicità...

Appena nata (anche se in fase di implementazione da svariati anni) PayPal Commerce Platform può già contare su alcune partnership importanti, come per esempio quelle con Facebook Marketplace, il social network Instagram, Yahoo! Small Business, il fornitore di software POS Lightspeed e l'e-commerce engine open source PrestaShop.

La strategia di PayPal prevede di erogare i servizi della nuova piattaforma in tutte le localizzazioni oggi disponibili a livello mondiale, oltre 120 prima della fine del 2019, ma alcuni mercati tra cui gli Stati Uniti, la Francia, la Germania, la Spagna, la Gran Bretagna e l'Italia dovrebbero essere raggiunti praticamente da subito.

PayPal Commerce Platform è stata pensata anche per gli sviluppatori che ne potranno sfruttare le API (Application Programming Interface) e gli esempi di codice da customizzare per creare applicazioni finalizzate ad accettare pagamenti da qualsiasi paese del Mondo e gestire i rischi inerenti i processi di tansazione monetaria.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.