Pinterest diventa il regno dello spam

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteL'autrice di Harry Potter vende on-line e abbandona gli editori
  • SuccessivoTariffe più convenienti per il roaming

Pinterest, il sempre più noto social network/bacheca on-line nato nel 2010 e dedicato alla condivisione di fotografie e immagini digitali, avrebbe attualmente a che fare con un notevole problema dovuto all'eccessiva attività degli spammers sulla sua piattaforma.

A testimoniare tale situazione non sarebbero soltanto gli infastiditi utenti del servizio, ma anche uno degli spammers più attivi tra quelli che operano sul sito; si tratterebbe di un anonimo ventiquattrenne che avrebbe dichiarato di guadagnare circa mille dollari al giorno inondanto Pinterest di spazzatura digitale.

Continua dopo la pubblicità...

Secondo quanto dichiarato dal giovane, tale social network sarebbe molto meno complesso e controllato rispetto a Facebook e Twitter, per questo motivo, una volta intuite le meccaniche relative al suo funzionamento, inviare spam su larga scala diventerebbe un compito abbastanza semplice.

Lo spammer utilizzerebbe dei bot per automatizzare la propria attività, questi ultimi avrebbero in pratica il compito di pinnare i contributi postati da account appositamente confezionati rendendoli così più visibili al resto della comunità; il resto del "lavoro" sarebbe effettuato dagli stessi utenti con i loro click.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.