Premio Nazionale sull'Innovazione Digitale da Anitec-Assinform

Lo scorso 30 gennaio Anitec-Assinform, l'Associazione Italiana per l'ICT (Information and Communication Technology) aderente a Confindustria, ha lanciato il "Premio Nazionale sull'Innovazione Digitale". L'iniziativa è stata sviluppata in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione ed è indirizzata alle istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado con il contributo di imprese, enti e associazioni culturali.

L'obiettivo del progetto è quello di promuovere la formazione riguardante i temi legati all'innovazione sia in ambito scolastico e che accademico, favorendo nel contempo il rafforzamento del capitale umano dell'industria italiana in un periodo in cui risultano evidenti la carenza di competenze digitali tra i giovani e la necessità di riqualificare e riconvertire i lavoratori già impiegati.

Continua dopo la pubblicità...

Per concorrere al premio devono essere presentati progetti che rientrino nelle categorie "Opportunità del digitale" (diffusione dei pagamenti elettronici e digital enablers come IoT, Big Data, AI, Blockchain, 5G) e "Sfide del Digitale" (promozione della sicurezza del Web e contrasto ai fenomeni di bullismo, lotta alle fake news e utilizzo corretto dei social media).

Le iscrizioni (aperte a partire dal 30 gennaio 2020) termineranno il 16 marzo 2020. Le proposte inviate saranno esaminate da una Commissione di Valutazione che entro il 30 giugno 2020 selezionerà i 4 progetti vincenti, questi ultimi saranno premiati in occasione dell'evento annuale organizzato da Anitec-Assinform previsto per il prossimo autunno.

Il premio è inserito nel quadro dell'iniziativa "Repubblica Digitale" promossa dal Dipartimento per la Trasformazione Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri con lo scopo di accompagnare il processo di Digital Transformation tramite una serie di azioni inclusive finalizzate ad abbattere ogni forma di Digital Devide culturale.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.