La Rete è Cloud ma gli utenti non lo sanno

La Rete è Cloud ma gli utenti non lo sanno

Nel corso di un recente sondaggio condotto da YouGov in occasione del terzo Cyber Security Awareness Day di BSA presso Bruxelles, circa il 20% dei cittadini del Vecchio Continente ha ammesso di non sapere se i propri dati personali sono distribuiti in una Rete di Cloud Computing.

Ma la notizia peggiore è un'altra, infatti il 60% degli intervistati ha ammesso di non avere alcuna idea di cosa sia il Cloud Computing, ne consegue un quadro internazionale in cui gli utilizzatori della Rete ingnorano quasi del tutto quale sia il destino delle proprie informazioni personali.

Continua dopo la pubblicità...

In un'epoca in cui lo storage on line viene preferito sempre di più a quello locale, le implicazioni relative alla sicurezza diventano ancora più pesanti, ma è difficile difendersi dai cyber criminali quando non si ha assolutamente idea di cosa si debba proteggere e dove si trovi.

Ad oggi si conta che i criminali informatici abbiano sotto il loro controllo circa sei milioni di computer distribuiti all'interno del territorio europeo, una minaccia che non potrà essere combattuta senza avviare un progetto di collaborazione internazionale contro i raggiri informatici.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.