Sconfitta olandese per Samsung

Sconfitta olandese per Samsung

Il colosso sud coreano Samsung avrebbe subito una nuova sconfitta contro la casa di Cupertino per via dell'ordinanza di un tribunale olandese che avrebbe richiesto il blocco delle vendite di tutti i dispositivi (smartphone o tablet che siano) Galaxy basati su Android 2.2.1 o versioni successivi.

Fortunatamente l'azienda asiatica avrebbe una via d'uscita grazie alla quale evitare che lo stop nei Paesi Bassi diventi esecutivo, cioè l'integrazione nel sistema operativo dell'aggiornamento denominato Blue Flash per la visualizzazione delle gallerie di immagini.

Continua dopo la pubblicità...

La decisione del giudice sarebbe stata formulata in seguito ad una rivendicazione di Apple riguardante un brevetto per lo scorrimento delle immagine sui dsplay touchscreen; ma l'eventualità di un ritiro dal mercato olandese non sarebbe l'unica preoccupazione di Samsung.

Quest'ultima infatti potrebbe essere obbligata a pagare anche una sanzione pecuniaria pari a 100 mila euro per ogni giorno di mancato rispetto della sentenza; infine è probabile che Seul dovrà corrispondere un risarcimento alla Mela Morsicata dopo che avrà comunicato alla corte i profitti maturati fino ad oggi tramite le vendite dei dispositivi bloccati.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.