SEC: servono regole per le cryptovalute

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
  • CommentaScrivi un commento
  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteWindows 365: cos'è e quanto costa
  • SuccessivoTecnologia di consumo: le vendite crescono ma non per l'IT Office
SEC: servono regole per le cryptovalute

Gary Gensler, presidente della SEC (Securities and Exchange Commission), avrebbe recentemente confermato la sua volontà di regolamentare il mercato delle cryptovalute negli Stati Uniti, una presa di posizione che potrebbe avere un ruolo fondamentale nell'influenzare le fluttuazioni di valore di un comparto già di per sé condizionato dall'attività degli speculatori.

A parere di Gensler, che in passato ha guidato anche la CFTC (Commodity Futures Trading Commission), le nuove regole dovrebbero comprendere anche un monitoraggio attento delle attività svolte dagli exchange, questo sia per garantire la massima tutela possibile dei risparmiatori che per contrastare il riciclaggio di denaro sporco spesso facilitato dall'anonimato e dalla poca trasparenza delle piattaforme.

La sua opinione sembrerebbe essere molto chiara: esattamente come avvenuto per l'industria dell'automobile, il settore delle cryptovalute (e delle monete virtuali in generale) avrà la possibilità di prosperare soltanto quando verranno introdotte delle normative in grado di proteggere gli investitori e il sistema finanziario da fattori arbitrari.

I primi aspetti che la SEC potrebbe decidere di regolare dovrebbero essere quelli riguardanti le ICO (Initial Coin Offering), che sono sostanzialmente delle raccolte di capitali tramite crowdfunding per il lancio di una nuova moneta virtuale, e i già citati exchange che (basti pensare al caso di Binance) in alcuni Paesi tra cui l'Italia starebbero già confrontandosi con delle limitazioni.

Attualmente l'organizzazione guidata da Gensler non avrebbe ancora comunicato delle tempistiche certe riguardo a tali iniziative, ma quest'ultimo è un fedele collaboratore del Presidente degli Stati Uniti Joe Biden le cui posizioni sulle cryptovalute sono molto critiche, tanto che presto esse potrebbero essere sottoposte ad una forte tassazione negli USA.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti