WhatsApp lancia il Coronavirus Information Hub

WhatsApp lancia il Coronavirus Information Hub

I responsabili di WhatsApp, piattaforma di proprietà di Facebook, hanno lanciato il Coronavirus Information Hub a livello mondiale. L'iniziativa è stata sviluppata in collaborazione con l'Organizzazione Mondiale della Sanità, Unicef e Undp, l'obbiettivo è quello di offrire un'informazione quanto più precisa possibile sulla pandemia di Coronavirus (COVID-19) attualmente in corso.

Nel quadro del medesimo progetto la compagnia ha creato un fondo pari a un milione di dollari in favore dell'IFCN (International Fact-Checking Network), organizzazione del The Poynter Institute for Media Studies che si occupa di verificare la correttezza dei contenuti condivisi in un'ottica di contrasto al pericoloso fenomeno delle fake news.

Continua dopo la pubblicità...

I portavoce di Menlo Park hanno reso noto che dato l'imponente incremento di traffico creatosi successivamente alla diffusione dell'epidemia la capacità dei server è stata duplicata, a tal proposito basti pensare che soltanto in Italia le comunicazioni via WhatsApp avrebbero registrato un incremento pari a 20 punti percentuali anno su anno.

Le risorse presenti nel Coronavirus Information Hub sono raggiungibili all'indirizzo whatsapp.com/coronavirus e sono consultabili da chiuque, anche da coloro, ormai pochissimi, che non dispongono di un account sulla piattaforma. Lo scopo è quello di semplificare le comunicazioni da remoto, aiutare gli utenti a selezionare solo fonti affidabili e prevenire la diffusione di voci non confermate.

Tramite il servizio ci si potrà connettere con organizzazioni locali, nazionali e mondiali nonché rivolgersi a fonti credibili come per esempio l'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) o il Ministero della Salute, per reperire le ultime informazioni e linee guida. Gruppi, chiamate vocali e videochiamate permetteranno infine di restare in contatto e fornire supporto anche a distanza.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.