WhatsApp supporterà file fino a 2 GB?

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
  • CommentaScrivi un commento
  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteIphone 14: il chip shortage non ritarderà la produzione
  • SuccessivoIliad: multa da 1,2 milioni di Euro per offerte non trasparenti
WhatsApp supporterà file fino a 2 GB?

Gli sviluppatori dell'applicazione per la messaggistica istantanea WhatsApp, proprietà di Meta, starebbero sperimentando una nuova funzionalità che dovrebbe permettere di condividere file della grandezza di 2 GB. Per il momento tale feature sarebbe ancora in fase di test e non è detto che venga confermata in un futuro aggiornamento del progetto.

Stando alle notizie circolate fino ad ora online questa novità sarebbe disponibile soltanto in Argentina e per una cerchia ristretta di utenti selezionati come tester, eventuali evoluzioni dovrebbero essere seguite con particolare attenzione perché per adesso la piattaforma consente di inviare file (in genere foto o audio/video) di grandezza non superiore ai 100 MB.

Gli utenti hanno veramente bisogno di scambiarsi dei contenuti così pesanti durante le loro comunicazioni via chat? Probabilmente nella maggior parte dei casi la risposta è no, ma è anche vero che Telegram, cioè quello che da sempre viene considerato il maggior concorrente di WhatsApp, supporta già il limite dei 2 GB da diverso tempo.

Questa nuova feature permetterebbe la condivisione di foto e video di qualità maggiore

Una delle maggiori lamentale da parte degli utenti di WhatsApp riguarderebbe il sistema di compressione utilizzato per foto e video che non garantirebbe una qualità elevata al momento della riproduzione, permettere la condivisione di file più grandi potrebbe compensare le mancanze a livello di rendering ma per ora siamo soltanto nel campo delle ipotesi.

Secondo alcuni analisti le indiscrezioni riguardanti la nuova soglia potrebbero essere frutto di incomprensioni dovute a notizie contrastanti, a loro parere infatti i tecnici del gruppo capitanato da Mark Zuckerberg starebbero semplicemente cercando di superare il limite attuale di 100 MB, ma nulla assicura che esso possa essere portato fino a 2 GB.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti