Wikia, la Wikipedia del gossip e non solo

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteBlogger: un venerdì da incubo!
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Wikia è una "costola" di Wikipedia, la più grande enciclopedia on line della Rete e forse la fonte d'informazione più utilizzata al Mondo, essa però è nata da un progetto che prevede di mettere a disposizione degli utenti informazioni su intrattenimento, gioco e lifestyle.

Jimmy Donal Wales, detto Jimbo e cofondatore di Wikipedia, è anche uno dei padri di Wikia e, come al solito, ci ha visto giusto; nato nel 2004, questo servizio ha faticato un pò ad emergere ma ora può contare su quasi 40 milioni di visitatori (dati relativi ad Aprile 2011).

Wikia adotta lo stesso spirito collaborativo che anima Wikipedia e tutti hanno la possibilità di contribuire, ad oggi sono stati aperti circa 200 mila Wiki diversi all'interno della piattaforma e ogni 6 minuti ne viene aperto uno nuovo che arricchisce le informazioni disponibili.

La nuova creatura di Wales non è rivolta agli esperti, come nel caso della "sorella maggiore", ma agli appassionati che vogliono condividere in Rete ciò che amano; su Wikia la pubblicità è consentita, questo è probabilmente uno dei fattori che differenzia maggiormente i due progetti.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.