Wikileaks: on-line 250mila documenti del Dipartimento di Stato Usa

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteUn tablet da 199 dollari per Lenovo
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Ennesima iniziativa eclatante da parte di Wikileaks: il noto sito Web di controinformazione ha infatti pubblicato in Rete ben 250 mila documenti relativi all'attività del Dipartomento di Stato americano; inutile dire che la reazione da parte degli USA è stata di ferma condanna.

I documenti messi on-line farebbero riferimento a cablogrammi diplomatici in cui sarebbero presenti i nomi di numerosi collaboratori e informatori del governo degli Stati Uniti la cui incolumità potrebbe essere ora a rischio.

Continua dopo la pubblicità...

L'accaduto rischia però di di trasformarsi in un boomerang per la creatura di Julian Assange, infatti i documenti non avrebbero dovuto presentare "in chiaro" alcun nome, questi sarebbero però divenuti accessibili grazie ad una password della cui diffusione viene accusato il quotidiano britannico Guardian.

Secondo alcune voci, per il momento assolutamente prive di conferma, tra il materiale reso pubblico vi sarebbe anche un filmato che testimonierebbe atrocità compiute dai soldati americani nel corso della campagna militare in Afghanistan.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.