Yahoo! Abbandona le "vecchie" password

Yahoo! Abbandona le "vecchie" password

La corporation guidata da Marissa Mayer ha deciso di instraprendere una nuova strada per la sicurezza del proprio network e dei dati personali dei propri utenti, tale strategia dovrebbe consistere in pratica nell'abbandono della "vecchia" password in favore di un nuovo sistema che non prevederebbe l'esigenza di memorizzare una chiave segreta per l'autenticazione.

Sostanzialmente la nuova procedura concepita dagli sviluppatori della società californiana dovrebbe consistere nella fornitura di una credenziale d'accesso tramite un maccanismo di tipo on-demand, motivo per il quale Yahoo! dovrebbe inviare all'utente un codice per il login utilizzabile una sola volta e quindi per una singola sessione d'impiego.

Continua dopo la pubblicità...

Tale credenziale potrebbe essere inviata via App o attraverso un comune SMS spedito al cellulare dell'utente, tutto quello che dovrà fare quest'ultimo si riassumerà nel clickare un apposito pulsante per l'invio del codice desiderato; a ben vedere si tratta di un sistema comodo e veloce che però potrebbe presentare qualche controindicazione.

In pratica, a differenza di altri meccanismi come per esempio l'autenticazione a due fattori che però richiederebbero dei procedimenti prevedibilmente più lunghi e articolati, quello scelto da Yahoo! potrebbe esporre a qualche pericolo di violazione della privacy nel caso in cui il proprio dispositivo mobili venga smarrito o rubato;

Con questa iniziativa Sunnyvale si starebbe adeguando ad un cambiamento che attualmente coinvolgerebbe anche altri grandi del Web, come per esempio il social network Twitter; tempo fa (prima di molte aziende operanti nello stesso settore), Yahoo! aveva scelta di cittografare tutti le comunicazioni e i dati degli utenti per renderli inaccessibii.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.