Yahoo!: basta con il lavoro da casa

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteGoogle Glass compatibili con l'iPhone?
  • SuccessivoZTE Open, il primo smartphone basato su Firefox OS
Yahoo!: basta con il lavoro da casa

Marissa Mayer, CEO del gruppo Yahoo!, ha deciso di apportare una piccola rivoluzione a livello di organizzazione aziendale; a partire dal prossimo giugno non sarà infatti più consentito il lavoro da casa per i dirigenti, le strategie da adottare dovranno essere prese in riunioni che richiederanno di essere fisicamente presenti.

Questa iniziativa sarebbe dovuta ad una semplice constatazione: molto spesso le decisioni migliori verrebbero prese in occasione di incontri casuali tra quadri aziendali in luoghi come per esempio gli uffici, i corridoi o le caffetterie presenti nelle sedi di Sunnyvale.

Continua dopo la pubblicità...

Naturalmente, il cambio di rotta non avrebbe mancato di dar vita a numerose polemiche, questo perché negli anni molti dipendenti sarebbero rimasti fedeli a Yahoo! proprio per via del fatto che poche altre realtà mettevano a disposizione maggiore flessibilità in termini di organizzazione e orari.

In realtà, o almeno a dare ascolto ai più maliziosi, la Mayer avrebbe deciso di concentrare l'operato dei dirigenti nelle sedi operative perché fino ad ora questi si sarebbero dimostrati poco produttivi se lasciati liberi di operare da casa senza il controllo dei vertici.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.