Yahoo Gruppi verso la chiusura

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteAWS: le elezioni sono un business
  • SuccessivoPrima edizione dell'Amazon Campus Challenge in Italia
Yahoo Gruppi verso la chiusura

Yahoo Gruppi, progetto lanciato nel 2001 con lo scopo di riunire gli utenti e offrire loro uno spazio per la discussione e il confronto intorno ad interessi comuni, chiuderà (anche se solo in parte) entro il 2019. Verrà così a mancare una delle piattaforme che hanno fatto la storia di Internet, a suo modo un social network creato quando realtà come Facebook, Twitter ed Instagram dovevano ancora nascere.

In realtà Yahoo Gruppi è stato concepito più come un "forum", altra parola che ricorda la Rete dei tempi che furono, che come un social network. Con l'affermarsi delle nuove forme di condivisione online il numero dei suoi frequentatori è calato drasticamente, soprattutto nel corso degli ultimi anni, ma è rimasto un bacino d'utenza ancora fedele al servzio.

Continua dopo la pubblicità...

Questi ultimi non sarebbero però sufficienti a garantire la prosecuzione dell'avventura di Yahoo Gruppi, motivo per il quale i suoi responsabili hanno deciso di definire una prima data, il 28 ottobre, dalla quale gli iscritti non avranno più la possibilità di pubblicare contenuti all'interno della piattaforma. L'intervento più importante verrà però effettuato il 14 dicembre.

Entro tale data infatti, verranno rimossi tutti i contenuti postati dagli utenti, se interessati a non perderli questi ultimi dovranno procedere quanto prima ad un salvataggio. A questo scopo è disponibile un'apposita opzione accessibile tramite la Privacy Dashboard di Yahoo!, inutile sperare in delle proroghe perché il processo che porterà alla cancellazione dei contenuti è ormai in atto.

Come anticipato, Yahoo Gruppi non chiuderà del tutto, infatti la scure verrà calata soltanto sui gruppi pubblici, i gruppi privati continueranno invece ad esistere. Questo significa che chi volesse aderire ad un nuovo gruppo dovrà ottenere per forza di cose l'approvazione o l'invito di un amministratore. Infine non vi sarà la possibilità di pubblicare allegati o altri contenuti come immagini o documenti.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.