225 Mbps in 80 città con LTE Advanced di Vodafone

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteTwitter traccerà le applicazioni degli utenti (per potenziare l'offerta ADV)
  • SuccessivoGoogle.com: diritto all'oblio per tutti
225 Mbps in 80 città con LTE Advanced di Vodafone

Il carrier telefonico Vodafone, uno dei più importanti operatori di questo strategico settore nel nostro Paese, ha recentemente annunciato in via ufficiale il lancio della rete di tipo LTE (Long Term Evolution) Advanced, altrimenti detta 4G+, un'infrastruttura in grado di garantire performances sino a 225 Mbps in 80 diverse città della Penisola.

Tecnicamente tale livello di prestazioni sarebbe ottenibile tramite l'impiego della tecnologia denominata "Carrier Aggregation", un sistema che consente di sommare frequenze multiple per ampliare la banda disponibile; attualmente Vodafone può occupare nel Belpaese le frequenze da 800, 1800 e 2600 MHz per i collegamenti via LTE.

Continua dopo la pubblicità...

Nello specifico di LTE Advanced il provider dovrebbe utilizzare le frequenze da 1800 e 2600 MHz; la fase necessaria per la sperimentazione, condotta a Napoli, sarebbe ormai terminata, ora, dopo l'introduzione del 4G+ in ben 80 città, dovrebbe partire un piano di espansione concepito per coinvolgere altre 20 centri urbani entro il 2015.

Secondo quanto dichiarato dai portavoce di Vodafone, la sua infrastruttura per l'LTE dovrebbe comprire attualmente circa il 74% della popolazione, cioè più o meno 2.500 diversi comuni; raggiunto questo risultato ora il carrier avrebbe l'obbiettivo di raggiungere una quota pari all'80% sul totale entro la conclusione dell'anno fiscale corrente.

Vodafone avrebbe anche reso noto di aver iniziato la sperimentazione presso la Capitale, Milano ed Ivrea della tecnologia denominata VoLTE, un sistema che consente di effettuare chiamate telefoniche su 4G e di telefonare con il supporto dell'alta definizione; secondo i piani del gruppo tale piattaforma dovrebbe diventare operativa entro la metà del prossimo anno.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.