Acer scommette ancora su Windows 8

Secondo quanto dichiarato di recente da Jim Wong, Corporate President della cinese Acer Inc., la Casa di Redmond avrebbe cambiato completamente atteggiamento nei confronti delle case produttrici dimostrandosi più aperta che in passato ai loro suggerimenti.

Per questo motivo la Acer sarebbe ancora disposta a scommettere su Windows 8, nonostante l'ultimo sistema operativo della Microsoft non si sarebbe rivelato un grande successo; l'aggiornamento previsto con Windows Blue (Windows 8.1) dovrebbe modificare molti aspetti poco usabili della piattaforma.

Sempre secondo il parere di Wong, la previsione secondo la quale entro i prossimi 5 anni si interagirà con i computer soltanto tramite touch risulterà sbagliata, esisterebbe invece una gran massa di utilizzatori che ad oggi hanno ancora bisogno di un mouse e di una tastiera.

Nonostante le parole concilianti il dirigente della Acer non avrebbe mancato di rivolgere alcune critiche nei confronti della politica adottata da Big M nel recente passato; Microsoft, prima abituata ad imporre le sue decisioni, sarebbe stata costretta ad abbandonare il "Paradiso" per tornare sulla Terra tra i comuni mortali.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.