Alan Mulally non sarà il CEO di Microsoft

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteiPhone 6 sarà iPhone Air: 6 millimetri di spessore per il nuovo melafonino
  • SuccessivoFacebook acquisisce Little Eye Labs

Quello di Alan Mulally, attuale amministratore delegato della Ford, era uno dei nomi più accreditati per la successione nella carica di CEO della Casa di Redmond dopo le dimissioni (per il momento non ancora effettive) del vulcanico Steve Ballmer.

Sarebbe stato però lo stesso massimo dirigente della nota casa automobilistica americana a smentire tutte le voci circolate fino ad ora presso gli ambienti finanziari e non solo; nel suo futuro non ci sarà la Microsoft Corporation, tale ipotesi non sarebbe stata neanche contemplata.

Continua dopo la pubblicità...

Noto per essere un fenomenale gestore dei costi, fu grazie a lui che la Ford si risollevò da una situazione prossima alla bancarotta, Mullaly sarebbe intenzionato a rimanere al suo posto e a continuare a "servire" (sono parole sue) l'azienda che già dirige.

Come è noto, in un ambiente dove le decisioni finali sono dettate dai cachet messi nero su bianco, una smentita non rappresenta necessariamente la chiusura definitiva di una porta; ma è forse probabile che Big M andrà a cercare il suo prossimo CEO all'interno del proprio organigramma

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.