Android avrebbe dovuto gestire le fotocamere

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedentePrevisioni in chiaroscuro per Apple
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Android avrebbe dovuto gestire le fotocamere

Andy Rubin, uno dei fondatori del progetto Android prima che questo fosse assorbito all'interno dei laboratori di Mountain View, avrebbe recentemente rivelato un curioso particolare riguardante le origini del Robottino Verde oggi adottato in milioni di smartphone e tablet.

Nel 2004, quando Android era ancora una piattaforma in fase di definizione, i suoi creatori la stavano progettando perché divenisse un sistema operativo per la gestione delle fotocamere; allora l'idea che sarebbe diventato l'OS mobile più diffuso al Mondo non avrebbe neanche sfiorato la crew capitanata da Rubin.

La conversione in qualcosa di completamente diverso arrivò in seguito alla constatazione che il mercato delle fotocamere sarebbe stato troppo piccolo per trovare spazio; si decise quindi di creare un prodotto concorrente a quello che allora era il sistema mobile dominante: Symbian di Nokia.

Da allora ad oggi Symbian ha perduto gran parte del suo market share, l'arrivo di dispositivi basati su iOS come l'iPhone e l'iPad non ha comunque impedito al Robottino Verde di conquistare quote di mercato sempre più elevate; attualmente sarebbero circa 1,5 milioni i device Android attivati quotidianamente.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.