Apple rinvia il suo tablet

Apple rinvia il suo tablet

I laboratori di Cupertino sembrano intenzionati a rinviare il rilascio del primo tablet prodotto dalla Apple; per l'azienda al momento è necessario concentrarsi su altre priorità; un'iniziativa che ha fatto sospettare ad alcuni che nell'aria ci sia qualcosa di più che un rinvio.

Per ora si sa soltanto che la produzione del dispositivo per il comercio non dovrebbe inizare prima della metà del prossimo anno, sarebbero previsti due modelli: uno da 10,6 pollici con display di tipo TFT LCD e uno da 9,7 pollici con schermo OLED.

Continua dopo la pubblicità...

Ma quali sarebbero le motivazioni di questo rinvio? Semplicemente i costi, produrre il tablet potrebbe finire per costare circa 1500 dollari, il prezzo finale dovrebbe aggirarsi intorno ai 2 mila dollari, evidentemente troppo perché il prodotto possa essere considerato appetibile.

A far levitare i costi sarebbero in particolare gli schermi che rapprentano poi anche il componente fondamentale per la fruizione di un dispositivo touchscreen; è probabile che Apple abbia rinviato il tablet in attesa di condizioni più economiche per la produzione dei display.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.